Pubblicato il bando di servizio civile ai sensi della legge 6 marzo 2001, n.64

SERVIZIO CIVILE Legge 6 marzo 2001, n.64

PUBBLICATO il “Bando per la selezione di n. 8.146 volontari da impiegare in progetti di servizio civile in Italia e all’estero“. Leggi il bando

Progetti e posti disponibili.

COME DETERMINATO DALLE NOTE ESPLICATIVE DELL’ART. 2 DEL BANDO si riportano le schede tecniche dei due progetti approvati e finanziati a questo Ente, il progetto SAN GENNARO, che verrà attuato a Napoli ed il progetto MICHAEL, che verrà attuato a Vibo Valentia. Presso la sede di Napoli sono disponibili 20 posti, mentre presso la sede di Vibo Valentia sono disponibili 40 posti. Entrambi i progetti prevedono quale settore di intervento l’assistenza degli anziani. ESSENDO PROPRIETA’ INTELLETTUALE i progetti SONO TUTELATI DAGLI ARTT. 2575 E 2576 C.C E DALLA L. 248/2000, per cui relativamente alle schede tecniche degli stessi PROGETTI si RIPORTANO GLI ELEMENTI ESSENZIALI ma certamente utili all’aspirante volontario che volesse partecipare.

Caratteristiche dei progetti e attività nelle quali i volontari saranno impiegati.

Cliccando sul titolo di ogni progetto gli aspiranti volontari interessati potranno prendere visione delle caratteristiche rispettive di ogni progetto e su come i volontari saranno impiegati nelle attività di servizio. Leggi in dettaglio il progetto SAN GENNARO-sede Napoli ed il progetto MICHAEL-sede Vibo Valentia.

Presentazione della domanda.

La scadenza presentazione della domanda è fissata al 4 Novembre 2013 ore 14. Farà fede la data e l’orario di consegna e non la data di invio della domanda di ammissione ! La domanda di partecipazione, indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto, deve pervenire allo stesso entro e non oltre le ore 14.00 del 4 novembre 2013. Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.

La domanda, firmata dal richiedente, deve essere:

- redatta secondo il modello riportato nell’Allegato 2 al presente bando, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso;

- accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale e codice fiscale o tessera sanitaria;

- corredata dalla scheda di cui all’Allegato 3, contenente i dati relativi ai titoli.
Le domande possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:
1) con Posta Elettronica Certificata (PEC) - art. 16-bis, comma 5 della legge 28 gennaio 2009,
n. 2 - di cui è titolare l’interessato avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta
in formato pdf; indirizzo cui trasmettere la domanda di partecipazione [email protected]tudifutura.org

2) a mezzo “raccomandata A/R”;

3) a mano. Per la sede di Vibo Valentia Via Luigi Razza, 86 - 89900 - VIBO VALENTIA. Per la sede di Napoli Corso A. Lucci, 137 -  80142 - NAPOLI

E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale, da scegliere tra i progetti inseriti nel presente bando e tra quelli inseriti nei bandi regionali e delle Province autonome. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nei bandi innanzi citati.

Scarica il all.2_all.3 Moduli Presentazione Domanda Servizio civile.

I criteri per la selezione dei volontari.

La selezione dei candidati verrà attuata secondo il sistema di selezione verificato dall’Ufficio Nazionale in sede di accreditamento. Data, ora e luogo sono ancora da da destinarsi. Verranno, questi dati, pubblicati sul sito ufficiale www.centrostudifutura.org entro la data del 10 novembre 2013.

Requisiti richiesti ai canditati per la partecipazione al progetto SAN GENNARO sede Napoli.

Per avere diritto a svolgere le procedure di selezione per la partecipazione al progetto, agli aspiranti volontari non è richiesto un particolare titolo di studio, pur tuttavia, nell’ambito dell’assegnazione dei punteggi relativi ai titoli posseduti sarà dato il giusto rilievo ai titoli attinenti il settore oggetto del presente progetto. Altri elementi migliorativi per gli aspiranti volontari che parteciperanno alle procedure di selezione sono le esperienze pregresse e certificate in ambito del presente settore di impiego e le esperienze certificate di partecipazione a seminari, corsi propedeutici o di aggiornamento sul servizio civile.

Requisiti richiesti ai canditati per la partecipazione al progetto MICHAEL sede Vibo Valentia.

Per avere diritto a svolgere le procedure di selezione per la partecipazione al progetto, agli aspiranti volontari non è richiesto un particolare titolo di studio, pur tuttavia, nell’ambito dell’assegnazione dei punteggi relativi ai titoli posseduti sarà dato il giusto rilievo ai titoli attinenti il settore oggetto del presente progetto. Altri elementi migliorativi per gli aspiranti volontari che parteciperanno alle procedure di selezione sono le esperienze pregresse e certificate in ambito del presente settore di impiego e le esperienze certificate di partecipazione a seminari, corsi propedeutici o di aggiornamento sul servizio civile.

Competenze e professionalità acquisibili dai volontari durante l’espletamento del servizio, certificabili e validi ai fini del curriculum vitae

Obiettivo formativo del presente progetto è quello di garantire ai volontari una sufficiente conoscenza delle discipline attinenti il presente settore d’impiego ed un’elevata capacità di analisi e interpretazione delle politiche sociali e dei processi di mutamento della società. Ad ogni modo, sono stati stipulati accordi con enti terzi per il riconoscimento di competenze e professionalità valide ai fini del curriculum vitae acquisibili dai volontari durante l’espletamento del servizio nel presente progetto, che saranno certificati ed erogati a richiesta degli interessati. Nello specifico, ognuno di essi: riconosce l’esperienza del servizio civile svolto presso l’associazione FUTURA, quale parte integrante del percorso formativo del giovane volontario; riconosce ai volontari che espleteranno servizio civile nei progetti di cui in precedenza promossi da FUTURA – Ente Nazionale di Promozione ed Utilità Sociale, autorizzando a norma di legge il trattamento dei dati, l’attestato di servizio svolto come altamente valido e qualificante ai fini della collocazione al lavoro; si impegna ad iscrivere gli stessi volontari in un apposita banca dati cui attingere a titolo di preferenziale per eventuale impiego; si impegna, altresì, ad iscrivere gli stessi volontari in un apposita banca dati da trasmettere e/o rendere consultabile ad enti pubblici ed enti privati, nonché aziende di settore e per l’impiego per facilitare la loro eventuale e sperata collocazione al lavoro. La certificazione delle competenze, dunque, verrà rilasciata, solo su espressa richiesta degli interessati.

Altre informazioni utili.

I servizi offerti, le condizioni di espletamento del servizio, aspetti organizzativi e gestionali ed altre notizie utili meglio ancora dettagliate, potranno anche essere richieste direttamente a questo ente, all’indirizzo

[email protected]   od anche   [email protected]

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>